Il Progetto MuSAE

Il progetto MuSAE: ‘Municipalities subsidiarity for actions on energy' finanziato nell'ambito del Programma LIFE+, parte dal presupposto che il risparmio energetico e l'incremento dell'utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili costituiscono elementi determinanti per il raggiungimento degli obiettivi fissati dalla strategia "Europa 20/20/20" e dalla consapevolezza che gli Enti locali sono chiamati a svolgere un ruolo decisivo per il raggiungimento degli impegni assunti dall'U.E., al fine di promuovere un nuovo modello di sviluppo sostenibile.

Il progetto, della durata di 34 mesi (01.09.2012-30.06.2015), vede coinvolti 6 partner di cui il Comune di Perugia, capofila, la Regione Umbria, l'Università di Perugia (CIRIAF - Centro Interuniversitario di Ricerca sull'Inquinamento da Agenti Fisici "Mauro Felli"), i Comuni di Marsciano, Umbertide e Lisciano Niccone.

MUSAE discende dalle esperienze maturate dal Comune di Perugia sulle tematiche energetiche che si concretizzano attraverso la definizione del Piano Energetico Ambientale Comunale (PEAC). Uno degli obiettivi principali è infatti quello di sviluppare in maniera analoga un PEAC per ogni Comune partner del progetto tenendo però in considerazione le specificità dei vari territori. Il progetto si prefigge altresì di aprire, presso i Comuni coinvolti, uno sportello dell'energia per diffondere i contenuti del PEAC e per sensibilizzare imprese e cittadini sull'importanza dei corretti comportamenti e sulle opportunità di finanziamento.

Last update: 04 nov 2014